Gli Anni di Firenze - Savonarola dal falò delle vanità al rogo 1498

Terzo appuntamento dell'iniziativa di "Gli Anni di Firenze". questa mattina alle ore 11. Dopo Campaldino e la Congiura dei Pazzi ecco Savonarola, altro importantissimo personaggio della vita fiorentina del cinquecento.
Come per le scorse edizioni, una lunga fila, ordinata, ha permesso il tutto esaurito, con alcune persone che non hanno potuto assistere all'evento.
Oratore il Prof.Adriano Prosperi che insegna Storia dell’Età della Riforma e della Controriforma alla Normale di Pisa.

Dunque Savonarola; processato 3 volte, torturato, condannato, il 23 maggio Girolamo Savonarola è impiccato e bruciato in piazza della Signoria, e le sue ceneri sparse in Arno.
Eppure, sono passati pochi mesi dal secondo ‘falò delle vanità’, trionfo materiale e simbolico della riforma religiosa e civile del frate. Cos’è accaduto?
Il domenicano arriva a Firenze nel 1489. Ha fama di implacabile rigore morale e tiene prediche affollatissime e visionarie: il castigo divino si abbatterà sulla città per la corruzione del clero e dei costumi, per la lussuria, l’idolatria, le credenze astrologiche, la sodomia, il lassismo, la simonia. La cerchia dei fedeli aumenta a dismisura e il carisma cresce: due anni dopo la morte
di Lorenzo il Magnifico, Savonarola è la guida religiosa e politica della Repubblica nata dalla sollevazione popolare contro i Medici. Firenze è per lui la nuova Gerusalemme, la costituzione repubblicana un momento del disegno divino di rinnovamento morale. Il suo rigore radicale si traduce in leggi; i ‘falò delle vanità’, tristemente famosi, bruciano carte e dadi da gioco, libri, abiti, specchi, cosmetici, gioielli, strumenti musicali. Sandro Botticelli vi brucia perfino alcuni suoi quadri. Ci vuole l'accusa di eresia e la scomunica di Alessandro VI a fermare il frate e ci vuole la minaccia di interdetto per fermare la città. È l’inizio della fine di Savonarola: la caduta sarà rapida e sensazionale quanto l’ascesa.



Commenti

  1. molto interessanti queste argomentazioni su savonarola. Io di
    questo frate ne conoscevo solo la vita spirituale ma non ne conoscevo la vita politica. Ti ringrazio di avermel fatto conoscere. Per ulteriori commenti ti invito a lasciarli sul nuovo motore di ricerca
    www.weblionsearch.com

    RispondiElimina

Posta un commento