giovedì 28 agosto 2008

La sindrome di Firenze

La sindrome di Firenze, meglio conosciuta come sindrome di Stendhal, è una presunta affezione psicosomatica che provoca tachicardia, capogiro, vertigini, confusione e anche allucinazioni in soggetti messi al cospetto di opere d'arte di straordinaria bellezza, specialmente se sono compresse in spazi limitati.
Tale disagio è spesso riscontrato a Firenze, dove il locale ospedale di Santa Maria Nuova è almeno una volta al mese luogo di ricovero di pazienti colpiti da disturbi psicologici acuti. La malattia, piuttosto rara, colpisce principalmente persone molto sensibili e fa parte dei cosiddetti malanni del viaggiatore.
Il nome della sindrome si deve allo scrittore francese Stendhal (vero nome Marie-Henri Beyle) che, essendo stato personalmente colpito dal fenomeno durante il suo Grand tour del 1817, ne poté così dare una prima descrizione che fu poi riportata nel libro "Napoli e Firenze: un viaggio da Milano a Reggio":
« Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati. Uscendo da Santa Croce, ebbi un battito del cuore, la vita per me si era inaridita, camminavo temendo di cadere. »
vedi: Wikipedia

martedì 26 agosto 2008

Il "Nocchino"

Un famoso attore dei "Giancattivi", un tale Francesco Nuti ha reso famoso in tutta Italia un piccolo termine fiorentino, usato nella storia da ogni persona avvezza al dialetto.
"ti do un nocchino n'ì capo...ti sbuccio 'ì cervello"!
Il "Nocchino": trattasi di un colpo, anche con una certa intensità, dato alla testa con una o più nocche della mano. Usato spesso dai ragazzotti per "sottomettere" i più piccoli.
Da non confondere con la "Masa": energica "strusciata" sulla testa con tutte le quattro nocche della mano, strofinando velocemente i capelli con i cuoio capelluto.
Sia il nocchino che la masa, hanno nell'adolescenza la massima espressione e divulgazione, viene quasi esclusivamente praticata dai maschi, essendo un vero e proprio atto di violenza e spesso anche doloroso.

sabato 9 agosto 2008

SONODINUOVOINVACANZA

SONODINUOVOINVACANZAANCHESEMIPIACEREBBEANCORAPOTERRMIGODEREFIRENZEDI
AGOSTOSENZATRAFFICOECONTANTOPARCHEGGIO
BUONEVACANZEATUTTI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...