martedì 15 dicembre 2009

A u g u r i !!

BUON NATALE A TUTTI VOI...


Afrikaans Gesëende Kersfees
Albanese Gezur Krislinjden
Arabo Idah Saidan Wa Sanah Jadidah
Armeno
Shenoraavor Nor Dari yev Pari Gaghand
Azerbaijan
Tezze Iliniz Yahsi Olsun
Bahasa (
Malesia) Selamat Hari Natal
Basco
Zorionak eta Urte Berri On!
Bengali Shuvo Naba Barsha
Boemo Vesele Vanoce
Bretone Nedeleg laouen na bloavezh mat
Bulgaro
Tchestita Koleda; Tchestito Rojdestvo Hristovo
Catalano
Bon Nadal i un Bon Any Nou!
Ceco Prejeme Vam Vesele Vanoce a stastny Novy Rok
Choctaw (Nativi americani, Oklahoma) Yukpa, Nitak Hollo Chito
Cinese (
Cantonese) Gun Tso Sun Tan'Gung Haw Sun
Cinese (Mandarino) Kung His Hsin Nien bing Chu Shen Tan
Cingalese Subha nath thalak Vewa. Subha Aluth Awrudhak Vewa
Coreano Sung Tan Chuk Ha
Croato:
Sretan Bozic
Danese Glædelig Jul
Dutch (Pennsylvania) En frehlicher Grischtdaag un en hallich Nei Yaahr!
Eschimese (
inupik) Jutdlime pivdluarit ukiortame pivdluaritlo!
Esperanto
Gajan Kristnaskon
Estone Ruumsaid juulup|hi
Farsi Cristmas-e-shoma mobarak bashad
Fiammingo
Zalig Kerstfeest en Gelukkig nieuw jaar
Filippino Maligayan Pasko!
Finlandese Hyvaa joulua
Francese
Joyeux Noël
Frisone Noflike Krystdagen en in protte Lok en Seine yn it Nije Jier!
Gaelico (
Scozia) Nollaig chridheil huibh
Gaelico
Nollaig chridheil agus Bliadhna mhath ùr!
Gallese Nadolig Llawen
Giapponese
Shinnen omedeto. Kurisumasu Omedeto
Greco
Kala Christouyenna! Hamish
Hausa
Barka da Kirsimatikuma Barka da Sabuwar Shekara!
Hawaaiano
Mele Kalikimaka
Hindi Shub Naya Baras
Indonesiano
Selamat Hari Natal
Inglese Merry Christmas and Happy New Year
Iracheno
Idah Saidan Wa Sanah Jadidah
Irochese Ojenyunyat Sungwiyadeson honungradon nagwutut. Ojenyunyat osrasay
Islandese
Gledileg Jol Isola di Man: Nollick ghennal as blein vie noa
Latino
Natale hilare et Annum Faustum!
Latviano
Prieci'gus Ziemsve'tkus un Laimi'gu Jauno Gadu!
Lituano
Linksmu Kaledu
Macedone
Sreken Bozhik
Maltese
LL Milied Lt-tajjeb
Maori Meri Kirihimete
Navajo
Merry Keshmish
Norvegese God Jul oppure Gledelig Jul
Occitano Pulit nadal e bona annado
Olandese Vrolijk Kerstfeest en een Gelukkig Nieuwjaar! oppure Zalig Kerstfeast
Papua Nuova Guinea Bikpela hamamas blong dispela Krismas na Nupela yia i go long yu
Polacco Wesolych Swiat Bozego Narodzenia or Boze Narodzenie
Portoghese (Brasile) Boas Festas e Feliz Ano Novo
Portoghese
Feliz Natal
Rapa-Nui (Isola di Pasqua) Mata-Ki-Te-Rangi. Te-Pito-O-Te-Henua
Rumeno Sarbatori vesele
Russo
Pozdrevlyayu s prazdnikom Rozhdestva is Novim Godom
Samoa La Maunia Le Kilisimasi Ma Le Tausaga Fou
Serbo
Hristos se rodi
Slovacco
Sretan Bozic oppure Vesele vianoce
Sloveno
Vesele Bozicne. Screcno Novo Leto
Spagnolo Feliz Navidad
Svedese
God Jul and (Och) Ett Gott Nytt År
Tailandese
Sawadee Pee Mai
Tedesco Fröhliche Weihnachten
Turco
Noeliniz Ve Yeni Yiliniz Kutlu Olsun
Ucraino
Srozhdestvom Kristovym
Ungherese Kellemes Karacsonyi unnepeket
Urdu Naya Saal Mubarak Ho
Vietnamita
Chung Mung Giang Sinh
Yoruba E ku odun, e ku iye'dun!

domenica 13 dicembre 2009

Muore oggi Donatello


Il 13 dicembre 1466 muore a Firenze Donato di Nicolò Betto Bardi, soprannominato Donatello, scultore tra i massimi rappresentanti dell'arte rinascimentale. Sviluppò un innovativo e originale linguaggio scultoreo, fondato sul recupero dei modelli classici, di una notevole capacità di interpretazione psicologica e di una rigorosa impostazione prospettico-spaziale.

martedì 1 dicembre 2009

Muore oggi Giovanni de' Medici, Papa Leone X

Il 1 dicembre 1521 muore a Roma Papa Leone X, al secolo Giovanni de' Medici.
Nato a Firenze nel 1475, è il figlio del celebre Lorenzo de'Medici, il Magnifico. A tredici anni è nominato cardinale e nel 1513, alla morte di Giulio II viene eletto Papa. Grazie alle sue attitudini spregiudicate ed alla sua politica vigorosa, il papato assume sotto la sua direzione un potere ancora maggiore di quello che aveva raggiunto sotto Alessandro VI e Giulio II. Educato nella tradizione di famiglia, Leone X è stato un mecenate delle arti e delle lettere, spese infatti somme ingenti in progetti affidati a maestri quali Bramante e Raffaello Sanzio. La raccolta di fondi pe r la ricostruzione della Basilica di San Pietro, iniziata sotto il suo pontificato - condotta attraverso la vendita di indulgenze - e il lusso sfrenato della sua corte, hanno provocato i moti e le proteste più tardi sfociate nella Riforma Protestante. Leone X condannò le eresie luterane e scomunicò Lutero nel 1521, pochi mesi prima della morte
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...