venerdì 7 ottobre 2011

Quando l'arte diventa tattile

Un grande passo in avanti. Così definirei questa nuova possibilità che viene data ai non vedenti. Il bassorilievo prospettico della Nascita di Venere di Botticelli permette anche i non vedenti ed agli ipovedenti di poter apprezzare pienamente della bellezza di uno dei capolavori dell’arte più famosi e conosciuti al mondo. A.A.A. - L’Arte di Amare l’Arte’, raccolse fondi in occasione dell’asta benefica d’arte contemporanea che si svolse nella sala delle Reali Poste della Galleria degli Uffizi e grazie anche alla collaborazione del museo tattile di pittura antica e moderna Anteros dell’Istituto dei ciechi Francesco Cavazza di Bologna.
Il bassorilievo è costituito da resina bianca ed è stato collocato proprio accanto al capolavoro botticelliano.
In occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità, il 3 dicembre agli Uffizi, i non vedenti potranno ammirare altre 18 sculture oltre La Venere. Le opere fanno parte del percorso tattile per ciechi. Un itinerario artistico che si snoderà tra le diverse sale della galleria. I non vedenti verranno condotti all'interno di questo interessante percorso da guide specializzate in grado di soddisfare ogni loro esigenza. Le opere messe a disposizione per questo progetto sono di età antica, sarcofagi, busti ed altro. Le opere d'arte sono state scelte in modo da non rendere troppo difficoltosa l'esperienza, ma renderanno unica ed irripetibile, nonchè originale, la visita a questo nuovo modo di visitare un museo.
Accanto al bassorilievo, sempre nella Sala del Botticelli, verrà posizionata una targa con un testo in braille, che consentirà di approfondire la ‘lettura tattile’ dell’opera.
A Firenze, seguendo la migliore tradizione dell’accoglienza, il bassorilievo della Nascita di Venere diventa il simbolo di una società che ambisce all'accoglienza piena ed evoluta del turismo e dell'uguaglianza. L'esperienza risulterà molto positiva per i non vedenti o ipovedenti, ma sarà motivo di ammirazione e di bellezza per chi, anche se normodotato, potrà utilizzatre anch'esso il senso del tatto.
Credo meriti davvero una visita.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...