Il Bando del "cocomero"!

E' proprio vero che Firenze va ammirata guardando in aria, anche per un "fiorentino" spesso vi si rivelano belle sorprese, come questo Bando del 1762 che vieta di vendere "cocomeri e poponi" situato in angolo del Palazzo Strozzi con Via degli Strozzi; lo riporto integralmente:

GL’ILL. SS. CAPITANI DI PARTE DELLA CITTA’ DI FIRENZE IN ESECUZIONE DI BENIGNO RESCRITTO DI S.M.L. DEL DI 6 OTTOBRE 1762. CON IL PRESENTE PUBBLICO EDITTO PROIBISCONO A TUTTI I COCOMERAI POPONAI FRUTTAIUOLI FERRAVECCHI RIVENDITORI E BARULLI E A QUALUNQUE ALTRO GENERE DI PERSONE DI STARE A VENDERE E RIVENDERE FRUTTE PANNI FERRIVECCHI E QUALUNQUE ALTRA SORTE DI ROBE NELLA PIAZZA DEGLI STROZZI SOTTO PENA AI TRASGRESSORI DI LIRE 5 PER CIASCUNO E CIASCUNA VOLTA DA APPLICARSI TUTTA AGLI ESECUTORI CHE GLI TROVERANNO IN FRAGRANTI CON PIU’ L’ARBITRIO DEL MAGISTRATO LORO ILL.MO. E PER PROVVEDERE AL PUBBLICO SERVIZIO DICHIARANO CHE PER LO SCARICO E CONTRATTAZIONE DEI POPONI COCOMERI E ALTRE FRUTTE RESTA DESTINATA LA PIAZZA NUOVA DI S.MA NOVELLA CHE PER D’USO ED EFFETTO E’ STATA SURROGATA A QUELLA DEGLI STROZZI. FATTO A FIRENZE GLI 13 OTTOBRE 1762. URBANO URBANI CANC.RE

Copyright © Filippo Giovannelli - Riproduzione riservata

Post più popolari