mercoledì 19 agosto 2015

Le pietre di Palazzo Pitti


La facciata di Palazzo Pitti
Ripropongo volentieri questo post perchè ho avuto l'occasione di fotografare l'oggetto del quale parliamo. E' vero, ci troviamo in una divertente situazione. Per chi ancora non ha avuto l'opportunità di conoscere questa curiosità che si trova nella facciata di Palazzo Pitti, propongo una specie di gioco da giornaletto enigmistico che si potrebbe chiamare "trova la pietra", questa volta non su carta, ma dal vivo.
La facciata di Palazzo Pitti è stata costruita, sia nel primo impianto che successivamente nell'ampliamento, inserendo pietre più grandi alla base e più piccole e raffinate ai piani superiori. Lo stesso sistema lo ritroviamo in numerosi palazzi fiorentini, altro esempio eclatante Palazzo Medici di via Larga (ora via Cavour).
Nella parte più grossolana, quella in basso quindi, esiste un punto nella facciata che è dato da due pietre sbozzate con opposte caratteristiche, una lunghissima e una cortissima.
La leggenda ci racconta che furono poste l'una accanto all’altra probabilmente su indicazione di Luca Pitti, committente del Palazzo, che le fece accostare l'una all'altra, per potersi identificare simbolicamente nella pietra più grande e indicare i suoi avversari in quella più piccola. Luca Pitti non era avido di particolarità, pensate che quando indicò le caratteristiche di costruzione di Palazzo Pitti, sempre a sfida delle famiglie avversarie fiorentine, impose che il cortile dovesse contenere come dimensione Palazzo Strozzi.

In evidenza le due pietre in seconda fila a partire dal basso
Torniamo alle pietre indicando a chi non vuole cimentarsi in una ricerca spasmodica, che sono poste sulla sinistra del portone centrale guardando la facciata. Si trovano sul bugnato rustico, quello posto in basso rispetto a tutta la facciata del palazzo a circa due metri da terra.
Le misure sono da verificare, ma pare che la più lunga sia circa una decina di metri e quella più corta una trentina di centimetri.
Oltre che vedere la maestosità di Palazzo Pitti e godere dello spettacolo, è stimolante cercare questa particolarità nel mare di pietre sbozzate della facciata.
Piazza de' Pitti è veramente un luogo da ri-scoprire, anche iniziando da due apparentemente semplici pietre.

 Copyrigt © Filippo Giovannelli - Riproduzione riservata

1 commento:

  1. finalmente un sito che dice qualcosa di utile e divertente su palazzo pitti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...