Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Sogno una Firenze in bicicletta, il Bike Sharing funziona!

Bike Sharing in Italia
A Firenze sono ormai 6, 7 anni che si parla di bike sharing di moderna concezione, molte altre città europee hanno applicato questo servizio che si è rivelato risolutivo per l'alleggerimento del traffico cittadino dalle autovetture e per trovare una definitiva soluzione al grandissimo giro d'affari delle biciclette rubate che ogni città aveva prima dell'adozione del servizio. Questo problema a Firenze è molto sentito. Le vendite e i furti di biciclette private nelle città che hanno adottato il bike sharing sono crollate del 95%, si avete capito bene, 95%, praticamente non esistono più bici private se non quelle sportive, che sono comunque un numero rilevante, ma non le trovi per strada.
Naturalmente possiamo immaginare che ci possano essere delle valide motivazioni che giustificano un così grave ritardo a riguardo l'installazione di stazioni di Bikesharing a Firenze, da tempo se ne parla, forse anni, ma poi ancora non è stato mai stato realizzato qualcosa di serio come invece è stato fatto per due compagnie di Sharing Auto, Car2go e Enjoy.
Non che l'affitto di biciclette che possiamo trovare adesso alla stazione di Santa Maria Novella e in altri luoghi sia un servizio da trascurare, anzi meno male che c'è, ma davvero è quello che serve alla città per progredire? Davvero non ci sono soluzioni migliori, più professionali e performanti che di quelle proposte attualmente?
La risposta è:- "Si ci sono eccome!"
 
 
Vi propongo l'esempio di una media città europea e cerco di dire brevemente come funziona:


E' possibile noleggiare una bicicletta in tutte le stazioni Bikesharing. Disponibile 7 giorni su7 e 24 ore su 24. Basta avere più di 14 anni ed essere in possesso di un abbonamento annuale o un biglietto da 1 o 7 giorni.
È sufficiente accedere al terminale digitando il numero del biglietto o facendo passare la tua Passcard e inserire il PIN Bikesharing.
Funziona un po' come il terminale del Salvatempo del supermercato. Scegli una bici da quelle proposte. Attendere qualche secondo per la convalida. Prendete la bici selezionata.
Hai 60 secondi per prendere la bicicletta. Premere il tasto apposito e tirate la bici verso di voi per sganciarla dalla struttura. Potete partire, avete 30 minuti di tempo con un abbonamento standard per riconsegnarla ad un'altra stazione di Bikesharing.
Se non ci sono biciclette disponibili alla stazione di Bikesharing più vicina a voi, potete vedere nel terminale dove si trovano quelle più vicine.
Una volta che avete fatto il vostro viaggio, semplicemente restituire la bicicletta in una qualsiasi stazione Bikesharing. Inserire la bici in un punto libero di attacco in qualsiasi stazione Bikesharing.
Attendere qualche istante, un segnale acustico (doppio beep) e la luce verde confermerà che la bici è stata restituita.
Per la vostra tranquillità, la bicicletta è dotata di una serratura, sarà utile per tutta la sosta al di fuori di una stazione Bikesharing.
Le bici utilizzate dal Bikesharing sono continuamente migliorate per offrire una buona resistenza all'usura nel tempo, pur mantenendo un buon comfort di guida.

Quanto costa?
Abbonamento annuale


Noleggio breve

Niente più furti, nessun problema, meno traffico, più salute.

Questa la testimonianza di una ragazza italiana che vive in una città con il Bikesharing. Ci racconta:

"Io cliente cosa faccio...
Ci sono varie opzioni: sono a Lione e ho bisogno della bici per 24 ore? Vado dove ci sono le bici, al parchimetro (borne) e pago con carta di credito 1 euro e 50 centesimi...
In questo modo ho un codice di accesso e una password, ovvero un account per 24 ore.
Scelgo la mia bici, inserisco i miei dati, dico quale bici voglio e ho 60 secondi per prenderla dal suo posto.
Fatto questo posso pedalare quanto voglio ma non più di 30 minuti. Entro 30 minuti devo riattaccare la bici in un qualsiasi posto (ce ne sono tutti i 200 metri di posti). Questo se sono turista.

Se invece ci sto 5 giorni (o 3 non mi ricordo) faccio la stessa cosa ma avrò un biglietto che mi dura 5 giorni.
Se vivo a Lione, faccio la stessa cosa ma pagando 25 euro per tutto l'anno.
Se come me, ho già un abbonamento a TCL (trasporti pubblici, metro, tram, filobus e bus) posso, invece di avere una tessera nuova, aggiungere il mio abbonamento bici alla mia tessera TCL (ci sono altre tessere sulle quali puoi aggiungere l'abbonamento), inoltre spendo 15 euro (e non 25) perché sono studente e ho la tessera TCL, inoltre posso tenere la bici 60 minuti e non 30 senza riattaccarla..
Io ad esempio con la mia tessera TLC, ho aggiunto l'abbonamento bici tramite il sito internet. So che la notte, ci sono dei camion che portano via le bici difettose, rimettono le bici aggiustate, si occupano della manutenzione insomma.
C'è un codice non scritto tra le persone che usano il Bikesharing. Le bici che hanno il sellino rovesciato sono le bici difettose, non vengono quindi prese per il noleggio e il personale della manutenzione capisce quali sono quelle da riparare."


Insomma, cosa ne dite, ci facciamo un giro in bici con il Bikesharing?


Copyright © Filippo Giovannelli - Riproduzione riservata

Post più popolari