"Stupefacente" Firenze

Secondo un rapporto gli adolescenti che popolano la Toscana sarebbero più inclini al consumo di sostanze, un giovane su 3 ha usato droghe.
Dati nettamente più alti rispetto alla media nazionale. A Firenze la situazione più critica.
In Arno analizzando le sostanze presenti in acqua si trova che percentualmente si fa molto uso di sostanze stupefacenti nella nostra città.
Il 33,2 per cento dei giovani toscani (età 14-19 anni) dichiara di aver consumato una o più sostanze illecite almeno una volta nella vita, contro un dato nazionale attestato al 21,7 per cento. La sostanza che viene consumata per prima, per il 90 per cento dei casi è un derivato della cannabis, è la sostanza a cui i consumatori restano più affezionati, anche le anfetamine, con un 4 per cento, gli allucinogeni (Lsd) attestati al 3,6 per cento, e l'eroina, dato fortunatamente più basso, attestata allo 0,8 per cento.
La situazione si fa ancora più allarmante quando si scopre che il 72% consuma bevande alcoliche in modo eccessivo, e il 70,1 è anche fumatore.

Commenti

Post più popolari