Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Nuova Sala di Marte a Palazzo Pitti

Ecco il restauro delle pitture murali e degli stucchi della Sala di Marte, realizzati da Pietro da Cortona nei quartieri monumentali di Palazzo Pitti, oggi Galleria Palatina. La Sala sar riaperta al pubblico a partire da dicembre 2009.
Con il completamento del restauro della volta della Sala di Marte, i restauratori dellOpificio delle Pietre Dure di Firenze hanno portato a compimento il terzo e fondamentale atto del pi ampio progetto di recupero conservativo dei soffitti delle cinque Sale dei Pianeti di Pietro da Cortona, straordinario e trionfale esempio del vertice artistico raggiunto dal grande e indiscusso genio del Barocco italiano proprio a Firenze.
I massimi rappresentanti delle due Istituzioni hanno debitamente reso noto ampie e circostanziate informazioni scientifiche, storiche e tecniche in merito al ciclo pittorico, agli straordinari apparati decorativi, alloriginale iconografia celebrativa della stirpe medicea, alle tecniche artistiche di realizzazione dellintero complesso e alle operazioni di elevato profilo tecnico e di ricerca che hanno accompagnato lintervento di restauro.
"Sic itur ad astra"- La grande risonanza che ebbe in tutto il mondo scientifico la scoperta di quattro dei satelliti di Giove da parte di Galileo, dedicati dallo scienziato ai Medici, potrebbe aver suggerito quasi trentanni dopo di ricorrere ai pianeti maggiori, identificati con le divinit della mitologia classica, per celebrare la grandezza del Principe e del casato.
Il ciclo pittorico e di decorazioni in stucco delle Sale dei Pianeti, nel fastoso contesto della Galleria Palatina di Palazzo Pitti, il certo il pi importante evento del genio di Pietro da Cortona nella Firenze barocca, talvolta oscurata ma non meno importante della Firenze medievale e rinascimentale. In un certo senso, lo si pu definire il canto del cigno della grande Firenze di dimensione ancora europea, un episodio che trover una eco straordinaria nelle residenze principesche europee, come Versailles.
Le vorticose passioni pittoriche di Pietro da Cortona sono oggi esaltate grazie allaccurato e attento restauro realizzato dallOpificio delle Pietre Dure di Firenze.

Commenti

Posta un commento

Post più popolari