lunedì 30 maggio 2011

La "Camerata de' Bardi"

Quando quel gruppo di nobili nel XVI secolo si incontrava a casa del Conte Giovanni de' Bardi a Firenze per discutere, con una passione allarmante, di  musica, recitazione ecc.., in modo del tutto involontario, fece nascere l'Opera.
Erano incontri informali ma carichi di cultura per la musica ed il teatro. Il conte Giovanni Bardi, abitava a Firenze, nel palazzo in Via de' Benci, dove per sua iniziativa si tenevano le riunioni. Quella del 14 gennaio 1573 della quale si ha notizia è attribuita come la prima. 
Oltre al conte Bardi, altri intellettuali, drammaturghi e musicisti come, Ottavio Rinuccini, Vincenzo Galilei, padre di Galileo, Emilio de' Cavalieri, Jacopo Peri, Giulio Caccini,  e Girolamo Mei partecipavano agli incontri.
La Camerata de' Bardi riportò ai fasti di un tempo la dramamturgia greca, sviluppandone in senso teatrale e recitativo il canto e la cadenza.
Ecco quindi la creazione del Teatro in Musica, ecco quindi l'Opera Lirica.
Firenze al centro della cultura!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...