Il Calcio Storico Fiorentino è una Rievocazione Storica!

Il Calcio Storico Fiorentino è una Rievocazione Storica! di Filippo Giovannelli

Da tutti riconosciuto uno dei più spettacolari giochi storici d’Italia e forse anche del mondo, il Calcio in Costume di Firenze è (bene o male) una Rievocazione Storica. 
La Rievocazione Storica è un’attività che con iniziative di personaggi in abiti storici appropriati e allestimenti appositamente realizzati, intende operare un’efficace azione di ricostruzione della storia o della cultura locale. 
Fare “rievocazione storica” non è semplice, se si vuole affrontare il tema con una certa serietà. La Rievocazione Storica deve in primo luogo farsi carico di studi storici appropriati, approfondimenti, sperimentazione e ricostruzioni. 
Due sono le fasi fondamentali e preliminari per poter procedere a impostare seriamente una rievocazione: 
Una 1^ fase documentale con ricerche d’archivio, di studio ambientale, araldico, iconografico e di testimonianze scritte o orali, ed una 2^ fase con lo studio di testi di storia generale e libri e ricerche si storia locale. La consultazione di un Paleografo è direi fondamentale per una più attenta ricostruzione degli eventi. 

E due sono le categorie principali di Rievocazione Storica ed un terzo legato ai gruppi storici. 
Il primo è la Rievocazione, cioè ricordare un evento o un evento storico, di una comunità o di un particolare personaggio, legato al proprio territorio. In questo caso la fedeltà storica è importante, ma incide anche in maniera fondamentale l’influenza spettacolare dell’evento in quanto attrazione turistica. 
L’altro è la Ricostruzione, dove l’arco temporale e del tema dell’evento ha come particolare obiettivo quello di ricreare fedelmente il momento scelto da rievocare. Quindi massima fedeltà nei costumi, nelle attrezzature, nelle musiche, nei cibi, accessori, ambientazioni anche con l’utilizzo di reperti originali. Quindi la Storia Vivente (Living History) e la Promulgazione di un evento storico (Re-enactment). 
A riguardo del gruppo storico, l’unica possibilità di fare un buon lavoro è quello di avere alle spalle una base storica importante che possa permettere al gruppo stesso di identificarsi all’interno del proprio territorio e della propria storia. 

Il Calcio Storico Fiorentino ed il suo Corteo comprendono perfettamente tutte le definizioni che ho descritto e le stanno perseguendo da moltissimi anni. 
Firenze deve essere attenta a non disperdere le risorse concentrando l’attenzione ai particolari , ma anche espandendo la propria cultura delle tradizioni storiche, divulgando le proprie eccellenze, come strumento di pregio e vanto di queste splendide attività della tradizione fiorentina. 
In una fase di riforma degli organismi amministrativi del Calcio storico si dovrà tenere conto inevitabilmente che la rievocazione storica deve rappresentare la storia, ma anche che le forme di divulgazione, promozione e diffusione della cultura delle tradizioni popolari (e non del folklore) dovranno essere moderne energiche e  contemporanee.


Commenti

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari