sabato 25 febbraio 2012

La Madonna degli Aldobrandini

Madonna Aldobrandini di Raffaello Sanzio
E' vero, tutti conoscono la rinomata piazza, invasa, ma solo per il momento, da biciclette e banchi del mercato. La "madonna" degli Aldobrandini fa riferimento alla Giovanna di Gentile di Oddo Altoviti maritata Aldobrandini, donna di grandi virtù, tali da indurre la toponomastica fiorentina ad intitolarle una piazza importante, quella dell'ingresso delle Cappelle Medicee.
La famiglia Aldobrandini aveva raggiunto una certa importanza nella Firenze  delle Arti. Pensate che oltre all'attività bancaria, molto redditizia, si dedicarono anche al governo della città ricoprendo 28 volte la carica di Priore, sei volte quella di Gonfaloniere, segretari della Repbblica, Cardinali e anche un Papa, Clemente VIII era un Aldobrandini  e fu colui che condannò Giordano Bruno.
La famiglia Aldobrandini aveva una effettiva importanza in città, e benchè non troppo amata dai Medici, riuscì a rimanere protagonista della vita cittadina ed italiana in generale.

Nell'arte, la "Madonna degli Aldobrandini" di Raffaello Sanzio è un dipinto che si trovava nelle collezioni Aldobrandini a Roma ed è databile intorno al 1510. Numerosi passaggi hanno permesso a questo bellissimo dipinto di essere esposto alla National Gallery di Londra.
Piazza Madonna, così viene abbreviata dai fiorentini, apre le porte ad alcuni monumenti di straordinaria importanza, presto riusciremo a ri-scoprire questa altra bellezza fiorentina. Le Cappelle Medicee sono un monumento alla bellezza ed allo sfarzo, in esse sono sepolti i maggiori rappresentanti della famiglia de' Medici, compresa la lungimirante Anna Maria Luisa, l'Elettrice Palatina che tanto fece per l'arte e le proprietà della Firenze lorenese.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...