martedì 21 maggio 2013

Agli Uffizi con Correggio in attesa del Parmigianino, del Giorgione e di Tiziano


Aprono alla Galleria degli Uffizi due nuove sale. Le opere di restauro vanno lentamente avanti e passo dopo passo alcuni risultati cominciano ad arrivare. Gli Uffizi si sa, sono patrimonio dell'umanità e questo non fa sconti a chi può credere che possano appartenere ad una sola cerchia di persone, di personaggi o dei politici di turno. Quindi, anche se avremmo preferito un risultato diverso sulla tempistica dei lavori, apprezziamo il lavoro finora svolto.
Le sale che sono state allestite sono la numero 68 e la numero 71. La prima è dedicata alla pittura romana della prima metà del Cinquecento e la seconda ospita i dipinti del Correggio.

Le due sale sono state allestite al piano nobile dell'ala di Ponente. Sono state dipinte di bianco con degli inserti mobili color rosso, come quelli delle "Sale rosse" dedicate alla pittura del XVI secolo, che si differenziano dalle cosiddette "Sale blu", delle quali abbiamo parlato qui, annunciate i inaugurate nel 2011 all'interno del progetto dei "Grandi Uffizi".
Altre sale verranno prossimamente aperte al primo piano e sono quelle dedicate alle opere di Parmigianino, di Giorgione e di Tiziano.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...