Firenze - Arti Maggiori - Arte della Lana

In campo azzurro il bianco Agnus Dei che tiene una croce astata con una piccola insegna bianca crociata di rosso.
La sua attività era affine a quella di Calimala ma aveva una lavorazione più raffinata di lane nostrali ed estere, sia nel tipo che nel colore: non trattava panni grezzi ma aveva un ciclo completo di fabbricazione che iniziava dall’acquisto della materia prima e terminava nella vendita del tessuto splendidamente finito. Fu l’Arte che per il suo grande sviluppo, fino dai tempi più antichi costituì una fonte di grande ricchezza per la Repubblica . Sostenne finanziariamente anche la costruzione del magnifico Duomo di Santa Maria del Fiore. Ebbe sede nel severo palazzo che si può ammirare ancora oggi nella via Calimala.

Commenti

  1. hai ragione, sto battendo la fiacca! ma non ho molto materiale ultimamente! a quanto la magistratura dei maestri del sale?

    RispondiElimina
  2. Chissà...potrebbe essere la prossima!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti per il blog!
    (Ci sono arrivata da quello di Nelli).

    Anche io tempo fa avevo avuto l'idea di creare un blog del genere, ma poi ho rinunciato, per incapacità informatica, per paura di non avere molto da dire dopo i primi tempi, per mancanza di tempo...

    Meno male che ci hai pensato te, è davvero molto interessante.

    Lucy

    RispondiElimina
  4. Grazie Lucy, sono contento di ciò che dici.
    Sono graditi anche contributi da parte tua se vuoi..
    Scrivimi

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari