Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

La finestra sempre aperta!!

In Piazza SS. Annunziata a Firenze, oltre allo Spedale degli Innocenti e alla chiesa con il porticato, si affacciano 2 palazzi di nobile fattura.
Uno è il Palazzo Budini-Gattai e l’altro è il Palazzo Grifoni.
Quest'ultimo prende il nome dalla famiglia fiorentina che lo fece costruire e nel quale poi soggiornò per diverso tempo.
La storia della finestra sempre aperta riguarda proprio alcuni personaggi di questa famiglia e più precisamente la moglie di un Grifoni. Essa si era trasferita da poco tempo nel palazzo quando il marito venne chiamato ad eroiche gesta nella guerre fiorentine dell’epoca. Il giorno della partenza saluto il marito Grifoni da una finestra del palazzo, in lacrime.
Gli anni successivi passò il proprio tempo a ricamare vicino a questa finestra dando degli sguardi alla piazza in attesa del ritorno del marito. Ormai vecchia guardava dalla finestra i bambini che giocavano e alla propria morte qualcuno volle chiudere la finestra. Si scatenò una protesta violentissima degli abitanti della zona e allora la finestra fu riaperta e tutto tornò alla normalità. Da allora la finestra ha sempre uno spiraglio aperto da cui si può intravedere la piazza.

Commenti

  1. fantastico. ma c'era anche un'altra leggenda legata a questo... se non sbaglio. mi informo e poi ti faccio sapere. nikoskier

    RispondiElimina
  2. dai che incrementiamo la curiosità!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao filippo, complimentissimi per il sito e l'articolo di ieri su Il Firenze ne è la giusta ricompensa.
    Riguardo a tale finestra del Palazzo Budini-Gattai io conosco un altra versione che dice che la finestra debba restare sempre aperta (o semiaperta come lo è oggi) per permettere al fantasma di Bianca Cappello di affacciarsi a vedere giorno e notte il suo amato Granduca Ferdinando I. Infatti la statua di bronzo al centro della piazza ritrae il Granduca sulo suo cavallo. Inoltre si narra che quando la finestra è stata chiusa nel palazzo si sono uditi rumori sinistri e ombre irrequiete. Chissà se sia il fantasma di Bianca Cappello che si aggira con frenesia per il palazzo arrabbiata per non aver potuto vedere il suo amato...
    Niccolò

    RispondiElimina
  4. Grazie Niccolò per i complimenti.. Anche io conosco la versione che hai ben citato, ho voluto mettere questa della famiglia Grifoni per dare voce anche alle leggende minori.
    Noto con piacere l'interesse che circola intorno alle leggende e curiosità fiorentine, ed effettivamente tutte le versioni che si ritrovano nei vari testi sono spesso frutto di modifiche e di rielaborazioni degli scrittori.
    La cosa bella di queste leggende ed aneddoti è che sono variabili, e come si sa, il passaparola porta alle fantasie più stravaganti, tramandate poi dai fiorentini...l'eh tutto dire!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, è impossibile la versione che vede Bianca Cappello come il fantasma alla finestra...

    Bianca Cappello fu amante e poi moglie di Francesco 1 mentre la statua è di Ferdinando 1, fratello di Francesco di 8 anni più giovane. Ferdinando odiava a morte Bianca Cappello (controverse versioni lo vogliono mandante della misteriosa morte di questa controversa coppia granducale)e la riteneva responsabile della condotta poco ortodossa di Francesco...

    Quindi, a meno che non si voglia ipotizzare un beautiful 500entesco in cui la moglie sta con uno ma ama l'altro fratello (fa molto ridge thorne e brooke effettivamente) bisogna solo attenersi alla versione senza bianca.

    RispondiElimina
  6. Chiara F: Ah ah grazie, studio per diventare guida turistica e ci tengo a queste cose!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari