Curiosità fiorentina, l'illegalità!

Un problema che le forze dell'ordine non riescono a risolvere, un problema che l'Amministrazione Comunale non riesce a risolvere.
Molte sono state le iniziative che nel corso degli ultimi anni sono state approntate in città, ma che sembra non abbiano avuto alcun effetto.
Di fiorentini stamattina non ce ne erano molti in Piazza del Duomo e nemmeno in Via Calzaiuoli, erano quasi tutti turisti che peraltro nemmeno loro sapevano spiegarsi il perchè di tutte quelle borse e cinture adagiate in terra invece che su banchi di vendita come le cartoline o come a San Lorenzo.
Immagino che questa situazione la si possa ritrovare anche in altre città d'arte, ma a Firenze, per i turisti, è divenuta una vera e propria curiosità quella di vedere scappare a gambe levate i venditori illegali di "griffe" false.
Ecco il video:

video

Commenti

  1. Senza falsa moralità ma secondo me è uno scempio a Firenze. Soluzioni? Aree dedicate potrebbe essere una.

    RispondiElimina
  2. Hanno già fatto questo con il mercatino etnico sul lungarno, non ha dato risultati apprezzabili. Credo che se illegale deve essere trattata come tale, hanno dimostrato che quando vogliono risolvere lo sanno fare, vedi lavavetri..
    Forse ci vuole ancora pazienza...

    RispondiElimina
  3. A mio avviso, comune e forze dell'ordine non hanno interesse a togliere di mezzo questo fenomeno, per svariati motivi.
    Uno di questi è certamente quello di evitare una maggiore illegalità, cosa succederebbe se a tutti i Senegalesi, Cinesi ecc... fosse impedito di vendere quegli oggetti?
    Come farebbero a sopravvivere?
    Credo che questa sia una domanda che si sono più volte posti.

    Sono comunque d'accordo che la situazione così com'è, compreso il giochino "guardie e ladri" tra forze dell'ordine e abusivi, non è più tollerabile ed il centro, salvo qualche rara eccezione è a dir poco bruttino.

    Ciao

    Lorenzo

    RispondiElimina
  4. E' vero Lorenzo, credo come te che la situazione sia arrivata ad un ponto massimo di sopportazione. E' necessario fare qualche cosa di serio.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari