Firenze - Arti Maggiori - Arte dei Vaiai e Pellicciai

Il campo è vaiato in bianco e nero a cinque filari, nel riquadro superiore all’asta, L’Agnus Dei in campo azzurro
Ultima delle sette Arti Maggiori, aveva pur essa la sua importanza perché era impegnata, come quella dei Medici e Speziali, nel lucroso traffico con l’Oriente e col Settentrione, fonte di grande ricchezza. Da lì infatti venivano importate oltre ventidue qualità di pelli grezze di animali pregiati le quali, conciate e finemente lavorate dagli artigiani, si tramutavano in lussuosi capi di abbigliamento maschili e femminili. La materia prima più rara veniva importata dai paesi stranieri principalmente attraverso il porto di Pisa.

Commenti

  1. non si diceva VAIA!!! nel senso di VAI VIA. Ma Vaiai.... non l'avevo mai sentito!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari