Calcio Storico Fiorentino riconosciuto come sport

Nel programma di rilancio della manifestazione era stato preannunciato; il "Giuoco" del Calcio Storico Fiorentino o "Calcio in Livrea" doveva avere delle regole e norme sportive.
Ed ecco che da oggi, il Calcio Storico diventa una disciplina sportiva associata al Coni. Il comitato del gioco del Calcio Fiorentino riunito alla presenza della presidente Elisabetta Meucci, dell'Assessore alle Tradizioni Popolari Fiorentine Eugenio Giani e dei presidenti delle quattro associazioni di colore (Bianchi, Azzurri, Rossi, Verdi) ha deliberato l'adesione alla Federazione Italiana Giochi e Sport Tradizionali, disciplina sportiva affiliata al Coni.
''L'adesione - si legge nel verbale della delibera - compie un passo fondamentale verso l'obiettivo di un collegamento formale e sostanziale sempre piu' stretto con l'ordinamento dello sport, al fine di mutuarne i principi fondanti''. Dopo la predisposizione del nuovo regolamento che entrera' in vigore nel torneo di giugno, sottolinea una nota, si compie cosi' un altro passo importante per il definitivo rilancio della manifestazione.

Questi sono importanti passi per arrivare alle partite, che ricordo saranno il 14-15-24 giugno, con la volontà, soprattutto delle "Squadre di Colore", di giocare vere partite di Calcio Fiorentino e di rilanciare la manifestazione a livello nazionale.

Commenti

Post più popolari