Fiorini d’argento e teste di cavallo

Negli scavi sotto Palazzo Vecchio, sepolti da chissà quanto tempo, sono stati ritrovate alcune monete e resti ossei di animali.
Questo durante il riaffiorare delle vestigia del teatro romano della Florentia antica. Non si è certi della datazione, gli studi sono ancora in corso, e probabilmente per ciò che riguarda i reperti ossei si è ipotizzato a scarti di macellazione.
I lavori di ricerca e repertazione proseguono. Inizieranno presto nei pressi degli scavi, anche i lavori per la realizzazione della così discussa “Pensilina di Isozaki”.

Commenti

Post più popolari